... discus pigeon con avannotti

... discus eruption face spotted

...discus red cover con avannotti

... discus marlboro o solid red fire

... discus blu diamond snake skin

... discus leopard ring

... coppia di discus diamond

... discus pigeon blood

... discus super eruption face spotted

Accrescimento e alimentazione discus

L’alimentazione del Discus dallo stadio larvale all’età adulta.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

ArtAlimentazioneDiscusIl Simphysodon Aequifasciatus Discus è un pesce onnivoro cibandosi di detriti organici, alghe, piccoli crostacei, insetti, frutta e quant’altro madre natura offre in quell’immensa foresta pluviale che è l’Amazzonia. La sua alimentazione dunque è molto diversificata nel corso dell’anno, alternando veri e propri periodi di magra durante la stagione secca ad un’alimentazione più sostanziosa durante la stagione delle piogge che coincide anche con il periodo di riproduzione di questi magnifici Ciclidi sud americani.

Difatti i fortissimi temporali tropicali fanno sì che gli affluenti, in alcune zone, straripino andando a creare dei veri e propri bacini nella vegetazione dove si accumula una grande quantità di insetti, larve e molluschi presenti nel suolo e allo stesso tempo frutta e fogliame fatti cadere dagli alberi dalle violente precipitazioni.

Per il Discus questo improvviso aumento di disponibilità alimentare significa sostentamento per la prole e quindi da inizio al periodo riproduttivo.

Da questa breve premessa già traspare, contrariamente a quanto comunemente si creda, come l’alimentazione del discus non deve assolutamente essere esagerata, ma piuttosto ben equilibrata. Per questo motivo, anche sulla scorta della mia modesta esperienza, vorrei parlare di quelli che sono considerati gli alimenti più idonei al fine di ottenere dei buoni risultati di accrescimento e salute sin dallo stadio larvale dei discus.

Stadio larvale

Le larvette di Discus come è noto trovano il primo sostentamento alimentare dal muco iperproteico prodotto dai genitori. Nei primi giorni di vita infatti esso è fondamentale oltre che per la crescita anche per il rafforzamento delle difese immunitarie degli avannotti. Un po’ come il latte di una madre mammifera, il muco fornisce i primi anticorpi utili alle piccole larve iniziando a rendere più efficaci le loro difese immunitarie dagli attacchi dei patogeni.

Purtroppo però assieme all’importantissimo bagaglio di anticorpi vengono trasmessi alla prole anche alcune forme di parassiti, ad esempio Gyrodactylus (c.d. “vermi della pelle”) e Dactylogyrus (c.d. “vermi branchiali”), per questo motivo risulta molto utile per un buon accrescimento, dopo lo svezzamento, eseguire alcuni trattamenti per ridurre il carico parassitario ai piccoli in crescita.

Raggiunti l’ottavo/nono giorno di nuoto libero il sostentamento alimentare derivante solo dal muco prodotto dai genitori inizia ad essere insufficiente, occorre quindi integrare nell’alimentazione i naupli appena schiusi di artemia salina. In passato fu proprio grazie ad essi che si riuscì a portare avanti le prime riproduzioni del Discus.

Oggi l’industria alimentare del settore ha immesso sul mercato dei granulati finissimi proprio per alimentare i piccoli avannotti, ma nulla può essere mai paragonato all’apporto nutrizionale iperproteico di un nauplo di artemia appena schiuso.

In questa fase che va dal nono giorno fino al primo mese di nuoto libero l’artemia costituisce un alimento fondamentale, le somministrazioni giornaliere devono arrivare anche a 7/8 volte con un lasso di tempo tra una e l’altra di circa due ore.

I Discus crescono e da larvette diventano avannotti. I questa fase di crescita i naupli di artemia cominciano ad essere troppo piccoli per essere visti ed inghiottiti, dunque occorre nuovamente iniziare a variare l’alimentazione.

. . .  non sei ancora giunto al termine dell'articolo  . . .

... abbiamo interrotto la tua lettura per chiederti un piccolo contributo: spendi un minuto per registrarti su Hobby Discus: è semplice, immediato e gratuito!

... HOBBY DISCUS - il  Discus Club Italiano - ti ringrazia

RegistratiAnim

Quanto espresso nel presente articolo deriva da quanto personalmente acquisito nel corso dei miei studi, confronti e esperienze sull’allevamento del discus.

 


Di Ivan Donato per Hobby Discus.

(Versione riadattata e rielaborata da Claudio Visalli)


 

Commenti   

# claudio cera 2016-01-01 15:57
Come sempre questi articoli dedicati sono apprezzabilissi mi per la loro tematica e per gli utilissimi consigli di cui noi neofiti possiamo attingere e mettere in pratica grazie ad HD e a tutti gli appassionati che ne fanno parte...grazie ..grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
+1 # Paolo Matera 2012-02-26 21:41
Proprio in questi giorni di chiedere dei consigli, su come impostare il menù del giorno dei pesci e questo articolo, mi ha dato un ottimo spunto e mi ha schiarito le mie idee...

Grazie, grazie, grazie e ancora grazie.....
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# marco mirannalti 2010-09-19 16:31
Ti ringrazio sono consigli molto utili
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Giuseppe Liberti 2010-09-13 10:37
Ivan, non ho parole per ringraziarti di averci regalato questo stupendo documento.

Mi spiace solo per chi non è registrato in HD :lol: :lol: :lol: :D :D :D :-) ;-) ;-)

6 GRANDE (+ Karma)
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Chi è online

In questo momento sono online 492 persone di cui 485 ospiti ed i seguenti 7 utenti (registrati):
Eugenio Mauro Buttarelli (Eugenio 58)
Lombardia
fabio la commare (bafio73)
Sicilia
Francesca Giacomazzi (Cecca1122)
Lombardia
Gianluigi Nozza (valp)
Lombardia
Gioacchino Galizia (ToDDoLo)
Campania
Luigi De Lucia (DE LUCIA)
Campania
salvatore chiavazzo (sasinho_93)
Campania
TOP