... discus pigeon con avannotti

... discus eruption face spotted

...discus red cover con avannotti

... discus marlboro o solid red fire

... discus blu diamond snake skin

... discus leopard ring

... coppia di discus diamond

... discus pigeon blood

... discus super eruption face spotted

Allevatori discus amatoriali e professionali, interviste e foto

Discus free parasites: intervista a Sascha Stein - Versione in lingua italiana

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Indice articoli

 1) GENERALE

 

1.1 Quando e come è nata questa tua passione per l’acquariofila e per l’allevamento dei discus in particolare?

Il mio desiderio di allevare i Discus è nato nel 2002 dopo che nel mio acquario di comunità si erano create delle coppie.

Da quel momento mi sono deciso di costruire un piccolo impianto che col passare del tempo pian piano si e´ingrandito.

Nel 2006 decido di rinnovarlo ed ingrandirlo completamente.

 

1.2   Il tuo allevamento/impianto è aperto al pubblico? Eventualmente quali sono le modalità per poterti contattare e dunque visitare il tuo allevamento?

Per chi desidera vedere il mio Impianto oppure Contattarmi di persona sul mio sito www.diskuszucht-stein.de sono elencati: numero di telefono, indirizzo e E-MAIL Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Naturalmente tutti i visitatori sono cordialmente benvenuti.

 

1.3 Hai contatti con altri allevatori sia essi professionisti che amatoriali? Con quali finalità?

Col passare del tempo ho conosciuto molte persone: appassionati ed allevatori, con molti di loro avviene uno scambio continuo e periodico di informazioni su riproduzione, crescita e parassiti. Ciò con uno scopo ben preciso, non solo per un semplice scambio di informazioni, ma anche per essere di aiuto a colui che ha problemi. Io personalmente sono sempre a disposizione.

Il mio vantaggio sta nel possedere una riproduzione ed un allevamento senza la presenza di parassiti.

 

1.4 Hai scambi di pesci con altri allevatori? Eventualmente con chi, quali tipi di discus e per quali finalità?

E´ raro che io scambi i pesci con altri allevatori o amici.

Ma spesso ricevo delle deposizione da acquariofili che cerco di allevare, dopo aver disinfettato, con l´aiuto di una coppia (cd. “Balia”, ndt.) oppure in artificiale.

 

1.5 Quale strumento prediligi per mantenerti aggiornato sugli eventi, avvenimenti e novità del settore?

Importantissimo è il contatto con l´allevatore di fiducia, ma allo stesso modo sono importanti i forum in internet.

 

1.6 Hai mai avuto modo di partecipare a competizioni? Se si quali e con quali risultati?

Non ho mai partecipato (alle competizioni, ndt.) perchè non mi piacciono queste dimostrazioni commerciali.

Io sono convinto che ogni persona deve impegnarsi nell’allevare e consegnare animali di grande qualità e valore, per poi essere ricambiato dal ringraziamento di chi li riceve.

Questi consigli sono per me più importanti che vincere una dimostrazione. La maggior parte dei pesci in gara vengono allevati in Asia e non da chi li presenta, questo metodo di gareggiare non è sicuramente il miglior traguardo per un allevatore. Se si vuole dimostrare la bellezza dei pesci bisogna farlo con i propri ed essere orgoglioso del proprio lavoro.

 

2) L’IMPIANTO

 

2.1 Che capacità ha il tuo impianto?

Il mio inpianto e´attualmente di una capacita di 8500 ltr. Di cui 3000 lt vengono filtrati e riscaldati da un unico filtro mentre le restanti vasche hanno il filtro interno tipo Amburgo (Hamburger Mattenfilter Prinzip - Link http://www.sifle.de/Hamburger-Mattenfilter.htm, ndt.)

Avendo la fortuna di vivere in una regione dove l´acqua di rete è tenera non ho bisogno di prepararla, mi risparmio anche la preparazione dell’acqua di osmosi per l´allevamento usando solo torba e foglie di Mandorlo .Catappa.

2.2 L’impianto è suddiviso in settori? (accrescimento, allevamento, riproduzione) Se si ci indicheresti anche le differenze sostanziali adottate nello sviluppo di ognuno?

Un impianto è preparato per la deposizione e crescita, un altro per la crescita e per altri pesci.

Per le coppie ho due vasche di 500 lt ciascuna dove le tengo a riposo.

Per la deposizione ho parecchi cubi a disposizione.

2.3 Che tipo di filtraggio adotti e perché hai preferito questo piuttosto che un altro?

Ogni singola vasca possiede un filtro da me adattato con lo stesso principio di quello tipo Amburgo (Hamburger Mattenfilters, ndt.).

L´Impianto principale con un filtro a scomparti con il sistema a cascata.

L´Impianto di allevamento possiede un filtro di 3 vasche di acciaio con un volume complessivo di 700 lt. All´ultima delle vasche è collegato un filtro uguale a quello Schwebebettfilters (http://www.reefnews.eu/?tag=vertex , ndt.)

Non uso filtri contro i nitrati.

 

2.4 - Come gestisci i cambi d'acqua?

Circa ogni 4 - 5 giorni cambio il 50% dell´acqua.

2.5 Quali varietà preferisci riprodurre e perché? Quali varietà hai riprodotto in passato e quali stai riproducendo oggi?

Il mio Allevamento nel passato era orientato su colori moderni, oggi invece prediligo i colori classici e le forme selvatiche. La novità sta nell’allevare pesci senza parassiti. Il mio traguardo è di possedere oggi degi avannotti di Heckel – Royal Blue – Curiperas e Verdi selvatici senza parassiti.

 

2.7 La gestione dell'impianto è manuale o è dotata di automatismi (cambio , luci, ecc)?

Tutto è completamente automatico solo il cambio di acqua e l´alimentazione avviene manuale.

2.8 Nella gestione di questo impianto ti fai collaborare da altre persone? Eventualmente quante persone collaborano con te nella gestione?

Mia moglie mi aiuta nell´alimentazione, mentre durante le ferie mi aiuta un buon amico che conosce perfettamente le apparecchiature è il trattamento che uso con i miei pesci.

 

2.9 - Quanto tempo giornalmente dedichi al tuo impianto?

Giornalmente dedico 2 ore alla gestione del mio impianto.

 

3) ACQUA

 

3.1 Che tipo di acqua e che valori utilizzi nelle varie fasi? (riproduzione, accrescimento, allevamento) 

Per la deposizione uso acqua con un KH basso e il PH sotto i 7.

Per la crescita invece tengo i pesci in un acqua neutra, con un KH di 4-5 e la temperatura 29°. I Nitrati li mantengo da 15 a massimo 40 mg/ltr.

3.2 L'acqua della condotta ha valori idonei oppure la tratti per ottenere parametri che ritieni più idonei? Eventualmente che tipo di trattamenti svolgi sull’acqua?

Come sopra ho gia scritto l´acqua di rete è molto adatta per la deposizione e la crescita . Nell´acqua per la crescita somministro dei sali minerali per raggiungere un KH sui 4-5 e per evitare che i valori del PH diminuiscono. Non uso tabulare l’acqua

3.3 Stabuli l’acqua? Se si, come avviene il procedimento di stabulazione?

Per nessun motivo

4) RIPRODUZIONE

 

4.1 Come scegli le coppie? Da chi scegli i nuovi discus da allevare, selezionare e riprodurre? 

Le coppie le prendo da vasche dove nuotano gruppi di pesci semiadulti, attendo che depongano per la prima volta per esserne sicuro dopo vengono inseriti nel cubo. Nuovi pesci li cresco personalmente, se ho bisogno di alcuni pesci li compro da Alexander Piwowarski oppure da qualche amico allevatore di pesci senza parassiti.

4.2 A quali progetti stai lavorando in termini di accoppiamenti? 

 

Verde sevatico, Curipera, Rosso Turchese, Blue Diamond, Blue Diamond Snake, Brilliante Turchese, Red Monk, Golden Leopard, Alenquer, Kobalt, Leopard, Ring Leopard e diverse varieta di incroci.

4.3 - Utilizzi wilds nelle riproduzioni?

No non uso selvatici per la riproduzione ma alcune deposizioni le procuro da amici allevatori.

4.4 Secondo te quale varietà di selvatici si presta ad essere incrociata e perché?

Royal Blue col Rosso Turchese, per aggiungere il rosso del Rosso Turchese, nello stesso modo il tono rosso-marrone col Rosso Turchese per fissare il colore rosso. Verde col Leopard per mantenere il tipico verde ma con l´aggiunta dei punti e fissarli.

4.5 Dopo la scelta dei soggetti riproduttori come li prepari alla deposizione?

Il cubo lo riempio con acqua di rubinetto e aggiungo della torba in un piccolo filtro interno. Aggiungo inoltre delle foglie di mandorlo di fiume. Dopo che il PH si e´stabilizzato inserisco la coppia.

4.6 Durante le fasi della riproduzione cosa fai e cosa invece eviti di fare?

Io evito di dare spesso da mangiare alle coppie. Somministro solo una volta al giorno cibo vivo del tipo enchytrei, così facendo l´acqua resta più a lungo stabile e non si sporca facilmente.

4.7 Come gestisci le vasche di riproduzione? 

Normale cambio di acqua ( Sporca con quella pulita ).

 

4.8 Che tipo di alimentazione adotti nelle varie fasi e come alimenti i tuoi riproduttori?

A partire dal 5°giorno di nuoto libero agli avannotti somministro solo naupli di artemia . Dal 10° giorno somministro scaglie di cuore di bue, Lobstereier (uova congelate,ndt.), artemia tedesca e grindal (vermi come i tubiflex, ndt.). Alla grandezza di 1,5 - 2 cm somministro del mangime normale (artemia, cuore di bue, granulato, enchytrei, grindal, filetto di pesce e scaglie).

 

4.9 Quando separi i piccoli dai genitori e come vengono alimentati fino al loro distacco e nel primo mese di vita?

Divido i piccoli dai genitori tra il 17° ed il 20° giorno. Da quel momento somministro dalle 6 alle 10 volte al giorno il cibo sopra elencato.

4.10 Come previeni eventuali parassiti negli avannotti e come ti comporti per scongiurare tale pericolo prima di mettere in riproduzione le coppie?

Visto che ho un allevamento senza parassiti non ho nessun problema. I nuovi pesci che ricevo da altri allevatori vengono disinfettati. Dopo 6 settimane visito uno dei pesci, e se risulta senza parassiti vengono inseriti con gli altri.

4.11 Hai mai effettuato l'accrescimento in artificiale o solo con i genitori? Eventuali pro e contro riscontrati?

Io ho praticato i due tipi di allevamento ma per me quello che prediligo è quello con i genitori che è più facile e sicuro.

4.12 Come collochi i tuoi pesci sul mercato?

Al momento sono molto conosciuto per la qualità dei miei animali quindi non ho bisogno di pubblicità. Sulla mia homepage c’è una lista ben aggiornata delle razze e prezzi dei miei pesci.

La consegna non avviene solo ai privati ma anche ai grandi negozianti sia in Germania che nelle altre nazioni europee.

 

5) MALATTIE

 

5.1 Effettui terapie di prevenzione o agisci solo in presenza di una malattia? Ci spiegheresti le modalità dei trattamenti?

Non uso nessuna terapia ne prevenzione perchè il mio allevamento è senza parassiti e malattie.

 

5.2 Quali sono le malattie più comuni che si manifestano con più frequenza allevando discus e come le previeni ed eventualmente contrasti?

Non applico nessuna prevenzione.

 

5.3 Che tipo di medicinale utilizzi: quelli specifici per acquariofilia oppure utilizzi altri tipi di medicinali? Ci diresti quali?

Non faccio uso di medicinali.

 

5.4 Quaranteni i pesci in arrivo nel tuo impianto? Utilizzi medicinali/principi attivi durante la quarantena? Eventualmente quali e con quali dosaggi e modalità?

I nuovi pesci che ricevo da altri allevatori li inserisco in una vasca di quarantena con uno dei miei pesci.

Se dopo 2 mesi se il pesce che ho inserito sta bene e se non risultano in corso malattie vengono inseriti con gli altri.

 

6) INFINE

 

6.1 Che consigli vuoi dare a chi si avvicina a questo hobby?

Prima dell’acquisto informarsi il più possibile (internet, libri, domandando a qualche allevatore) su dove e come vivono, sulle malattie e le relative cure.

 

6.2 Cosa pensi della community di Hobby Discus, delle nostre iniziative e del nostro approccio con gli appassionati di questo meraviglioso ciclide?

Io trovo molto positivo che esistano questi forum-community, che danno la possibilità anche ai principianti di informarsi e imparare.

Molto lodevole

Grazie per averci dedicato il tuo tempo.

Hobby Discus Staff.

Traduzione dal tedesco all'italiano a cura di Francesco Negro.

 

Commenti   

# Francesco Negro 2010-10-08 19:01
Nuove idee e consigli sono inportanti, non si finisce mai di inparare.
:lol: :lol: :lol:
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Ernesto Lamensa 2010-10-07 21:07
sempre interessanteleg gere queste interviste rilasciate da allevatori tedeschi :-)
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Chi è online

In questo momento sono online 364 persone di cui 363 ospiti ed i seguenti 1 utenti (registrati):
Walter Vico (Walsim2908)
Lazio
TOP